Home |  Portale del Cittadino |  PrivacyCome fare per  | Vai ai Contenuti

Educazione Stradale, Educazione alla Legalità e Promozione dei diritti dei minori all’Istituto Comprensivo di Portomaggiore


Dopo il ciclo di lezioni di Educazione Stradale condotte dagli agenti del Corpo di Polizia Municipale e destinate alle classi quinte della Scuola Primaria “Maria Montessori, il  25 Febbraio 2014  le classi seconde medie dell’Istituto Comprensivo di Portomaggiore hanno partecipato  alla giornata informativa/formativa  intitolata  “Navigazione Internet sicura”.

L’iniziativa - che ha visto il coinvolgimento della  Polizia Postale -  è stata molto apprezzata dai giovani studenti portuensi.  Gli argomenti  affrontati sono stati :  

L’uso consapevole delle nuove tecnologie;

I  social network: opportunità e rischi per gli adolescenti;  Cyberbullismo e comportamenti devianti.

La promozione della cultura della  Legalità è un tratto distintivo del percorso di Cittadinanza Attiva e responsabile intrapreso dall’Istituto Comprensivo di Portomaggiore che ha attivato recentemente forme di collaborazione con PROMECO, il Comune di Ferrara e   l’Azienda Sanitaria Locale.

 

A tal proposito si segnalano  due incontri culturali programmati per i mesi di marzo ed aprile e  diretti non solo  alla popolazione scolastica  ma anche  al mondo adulto.

Le iniziative informative/formative rivolte ai genitori e agli insegnanti  avranno luogo presso la Sala del Consiglio Comunale di Portomaggiore, in Piazza Umberto I° alle ore 20 e 45.

 

Il primo evento, fissato per il  25 Marzo 2014,    avrà come titolo “Restiamo collegati: conoscere i luoghi virtuali per accompagnare i ragazzi  in una navigazione Internet  più sicura”.

Saranno presenti la   Dott.ssa   Tanja Bettoli (Psicologa, PROMECO, Comune – ASL di Ferrara) e la Dott.ssa Sara Padovani (Psicologa, operatrice PROMECO per il  Progetto Scolastico  “Punto di vista”).

Il secondo appuntamento, pensato come momento di riflessione e occasione di confronto tra adulti,  avrà luogo il 15 Aprile 2014.   La serata intitolata “Tessere di tutela” avrà come fulcro l’interesse del minore nei procedimenti giudiziari.   L’intervento sarà affidato alla Dott.ssa Elena Buccoliero, sociologa, giudice onorario presso il Tribunale dei minorenni di Bologna, in servizio presso l’ufficio dei diritti dei minori del Comune di Ferrara.

 

Le iniziative suddette fanno parte del Progetto Inter Istituzionale “Tracciare la rotta educativa della cittadinanza attiva e della partecipazione responsabile”, un percorso formativo complesso che si sta sviluppando grazie alle forme di collaborazione di Enti ed Istituzioni. Per la realizzazione delle serate suddette, ad esempio, l’Istituto Comprensivo ha chiesto ed ottenuto il  patrocinio del Comune di Portomaggiore, che ha messo a disposizione la sala del Consiglio Comunale.  

Tutte le Relatrici prestano la loro collaborazione volontariamente, inoltre la Dott.ssa Elena Buccoliero  sarà ospite dell’Istituto Comprensivo ed incontrerà  i giovani studenti  portuensi il 21 ed il 28 marzo 2014.  In questa occasione oltre ad intervistare il giudice onorario, gli alunni rammenteranno i principali diritti sanciti dalla Convezione internazionale, documento analizzato dalla popolazione scolastica portuense e tradotto in pannelli che saranno messi in mostra il 17 maggio in occasione della cerimonia inaugurale del sentiero dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.