Home |  Portale del Cittadino |  PrivacyCome fare per  | Vai ai Contenuti

COMUNICATO IMU/TASI


NESSUNA SANZIONE per versamenti tardivi dell’acconto IMU e TASI, se effettuati entro il 16 luglio 2014.

Il nostro Comune ha tempestivamente approvato le aliquote e le detrazioni della TASI, perciò il termine per il versamento dell’acconto resta il 16 giugno.

Non sono previste proroghe come per i Comuni che, al contrario, hanno rinviato ogni decisione, per i quali la scadenza è prorogata al 16 ottobre. Come al solito sono penalizzati i contribuenti dei Comuni che hanno operato tempestivamente (poco più del 20%).

La stessa scadenza del 16 giugno è prevista di norma anche per l’acconto IMU.

Ciononostante, visti i legittimi disagi  evidenziati con forza in questi ultimi giorni da parte di numerose associazioni dei commercianti, degli artigiani e degli agricoltori, nonché dei CAAF e dei professionisti, in difficoltà nell’effettuare i calcoli del tributo a causa delle diversificate regole fissate dai Comuni, considerata anche la risoluzione ministeriale del 23 giugno scorso, ritengo opportuno disporre la NON APPLICAZIONE DI SANZIONI per i versamenti dell’acconto TASI/IMU, purchè effettuati entro il 16 luglio 2014.

IL SINDACO