Home |  Portale del Cittadino |  PrivacyCome fare per  | Vai ai Contenuti

La Consulta per l'Integrazione di Portomaggiore condanna il terrorismo


In questo particolare e terribile momento, caratterizzato da terrorismo a falsa matrice religiosa, la Consulta per l'integrazione di Portomaggiore, forte della diversificata rappresentanza etnica e religiosa, sente la necessità, in modo deciso ed unitario di condannare pubblicamente ogni forma di violenza, costrizione, terrore in special modo quella limitante la libertà di ogni individuo nel professare o non professare un culto, tramite la propria espressione di vita.

Nessuna religione spinge i propri fedeli verso violenza, intolleranza, morte; gli stessi cittadini di fede islamica presenti nel nostro territorio, rifiutano in modo unitario e forte la connessione  tra l’Islam e queste atrocità,  nello stesso modo prendono le distanze da tali frange estremiste, guidate da ignoranza e follia.

Uno dei grandi obiettivi della nostra Consulta è stato raggiunto: lavoriamo per il bene comune nel nostro territorio e sempre in modo unitario, da cittadini professanti diverse religioni, in modo tollerante e rispettoso sentiamo il dovere di dare un'unica voce di condanna agli eventi che stanno insanguinando diversi luoghi del Pianeta, privando esseri umani della propria vita, distruggendo storia e cultura millenaria.