Home |  Portale del Cittadino |  PrivacyCome fare per  | Vai ai Contenuti

Verginese 10 aprile - ultimo appuntamento con la musica


Domenica 10 aprile, si conclude la stagione 2015- 2016 degli appuntamenti  di “Musica con Tè” organizzati dall’Associazione Polifonica “Il Nuovo Echo” con la  collaborazione dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Portomaggiore, Atlantide Studi e servizi ambientali e turistici e Storie di Tè e Caffè- Ferrara, con un concerto per pianoforte del giovane talento Nicolas Giacomelli, vincitore del Concorso Agostini 2015.

 

Magia in Musica è il titolo del concerto che prevede la “Sonata op 90” di Beethoven, la Sonata op, 22 di Schumann e lo Studio Trascendente n. 4 di Liszt.

 

Nicolas Giacomelli, giovane talento dal sicuro futuro e del quale sentiremo certamente parlare, ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di cinque anni. A soli sedici anni si è diplomato in pianoforte con lode e menzione d’onore al conservatorio di musica “G. B. Martini” di Bologna sotto la guida della Prof.ssa Fiorenza Barbalat e del Prof. Francesco Dilaghi. E’ inoltre iscritto al quinto anno di composizione nella classe del Prof. Gianpaolo Luppi. Dal 2010 è allievo dell’ Accademia pianistica internazionale “Incontri col Maestro” di Imola dove si sta perfezionando con Leonid Margarius.

 

Fin dalla più giovane età ha patecipato a corsi internazionali tenuti da pianisti di chiara fama, tra cui Ramin Bahrami, Roberto Cappello, Sofya Gulyak, Anna Kravcenko, Olaf John Laneri, Riccardo Risaliti, Franco Scala. Nel 2013 Leslie Howard lo ha scelto per esibirsi al suo fianco al concerto di chiusura della masterclass organizzata dall’Istituto Liszt di Bologna.

 

Oltre ai numerosi riconoscimenti quale migliore pianista del Conservatorio di Bologna, Nicolas si è aggiudicato numerosissimi premi speciali quale migliore talento emergente e dal 2007 ad oggi è risultato vincitore di oltre trenta concorsi nazionali e internazionali, l’ultimo dei quali (Bradshaw & Buono International Piano Competition) lo ha portato nel maggio 2014 al debutto alla Carnagie Hall di New York. Nel 2015 è risultato finalista di due  prestigiosi concorsi pianistici internazionali, in uno dei quali (Astana Piano Passion) è stato l’unico concorrente in rappresentanza dell’Italia.

 

Ha al suo attivo più di cinquanta concerti in Italia e all’estero. All’età di dieci anni ha suonato per la prima volta come solista con orchestra il Concerto n. 3 KV 107 di Mozart in varie sedi musicali e universitarie del Kazakhstan. Si è esibito in sale prestigiose, ed è stato invitato a suonare nell’ambito di varie rassegne musicali e festival sia in Italia che all’estero anche accompagnato da varie orchestre.

 

 

L’ingresso al Concerto è gratuito.

Come di consueto, nella stupenda cornice  del Castello Verginese sarà possibile gustare Buona Musica seguita dalla degustazione di té, infusi e pasticcini.

Un tuffo nell’arte, nella storia e nel buon gusto.