Home |  Portale del Cittadino |  PrivacyCome fare per  | Vai ai Contenuti

Presentato il nuovo gestore della illuminazione pubblica a Portomaggiore


Venerdì 29 luglio si è svolta la conferenza stampa di presentazione del nuovo gestore della pubblica illuminazione del comune di Portomaggiore: si tratta della ditta Citelum del gruppo Edf.

Il nuovo contratto è partito dal 1 luglio 2016 e avrà durata 9 anni; le modalità di selezione sono state quelle della piattaforma Consip.

Esso prevede la gestione totale di tutti i punti luce del comune (circa 3000) attraverso la completa assunzione di responsabilità da parte del nuovo gestore.

Annualmente avrà un costo di circa 315.000 euro (iva esclusa) e sarà particolarmente conveniente per l’Amministrazione Comunale e terrà conto dell’adeguamento alle nuove normative di legge che prevedono l’obbligo di tenere tutti i punti luce accesi durante le ore notturne.

Di più,  il contratto prevede un investimento di circa 900.000 euro  da parte della nuova ditta che provvederà a sostituire oltre 2400 punti luce, attraverso la sostituzione dei vecchi corpi illuminanti con lampade al led.

Saranno dunque consistenti anche i risparmi energetici  stimati in oltre il 60 % (-250kw, -1553 tep, -3568 tonnellate di anidride carbonica).

Durante l’incontro è stato reso noto anche il numero verde al quale rivolgersi per la segnalazione di anomalie o guasti 800978447 oppure la mail (segnalazioni.guasti@citelum.it). Ogni cittadino può autonomamente fare la propria segnalazione (il sistema più veloce ed efficace) attraverso una reperibilità h24, 365 giorni all’anno messa a disposizione dalla ditta.