Home |  Portale del Cittadino |  PrivacyCome fare per  | Vai ai Contenuti

Avvertenza prevenzione zanzare


La Provincia di Ferrara dal 18 luglio 2017 è entrata in un livello di rischio "2b" e cioè con probabilità di epidemia moderata per West Nile Disease, dopo che alcune zanzare catturate in Provincia di Bologna ed in Comune di Jolanda di Savoia sono risultate positive al virus.

La West Nile Disease è trasmessa da zanzare che a loro volta si infettano da uccelli di varie famiglie come per esempio passeriformi e ardeidi (aironi) e può far ammalare l'uomo ed i cavalli.
Però è bene ricordare che né l'uomo né i cavalli trasmettono l'infezione alle zanzare.

Si raccomanda alle persone di non esporsi e di non esporre i loro equidi agli attacchi delle zanzare, proteggendoli nei vari modi possibili (con insettorepellenti, zanzariere alle finestre, evitando di lasciarli all'aperto dal tramonto all'alba).
Altri suggerimenti e materiale informativi alla pagina dedicata sul Portale della Regione Emilia Romagna.

Inoltre, per i proprietari di cavalli, è possibile proteggere i loro animali con una efficace vaccinazione, consigliata nel nostro territorio che, a partire dal 2008, in estate ha frequentemente ospitato questa infezione.
La vaccinazione può essere richiesta al proprio Veterinario di fiducia.
Per chiarimenti sulla vaccinazione per gli equidi è possibile telefonare al dott. Massimo Tassinari, Responsabile MO Sanità animale dell'AUSL di Ferrara (0532/235982).

 

Le regole d'oro per scacciarle

L'acqua gioca un ruolo chiave nel ciclo vitale della zanzara, che dalla primavera all'autunno depone le uova. È sufficiente che queste si ritrovino sommerse per alcuni giorni, perché il ciclo si completi e nascano nuovi adulti.

Ecco quindi che la prevenzione alle zanzare si gioca proprio laddove l'acqua ristagna! È dunque importante:

  • eliminare dal giardino ogni contenitore in cui l'acqua ristagna (sottovasi di fiori, bidoni, bottiglie, annaffiatoi ecc.). Se indispensabili è necessario chiuderli con coperchi a tenuta o con zanzariere;
  • controllare tutti i pozzetti di raccolta delle acque piovane nella tua proprietà privata e di trattali con prodotti larvicida;
  • non lasciare copertoni, teloni di plastica (es. teli per la copertura delle serre) abbandonati all'aria e agli eventi atmosferici;
  • tenere ben rasata l'erba dei giardini eliminando le sterpaglie, per ridurre così i nascondigli per gli esemplari adulti e tenere più facilmente sotto controllo eventuali ristagni d'acqua;
  • utilizzare nei cimiteri fiori di plastica e non fiori freschi, così da non dover impiegare acqua;
  • sensibilizzare i propri vicini di casa affinché anche loro trattino in maniera adeguata le loro proprietà private.


Questi non sono solo saggi consigli ma norme di comportamento obbligatorie previste dal Regolamento per la convivenza civile, la sicurezza e la qualità della vita (art.36).