Home |  Portale del Cittadino |  PrivacyCome fare per  | Vai ai Contenuti

Refezione Scolastica


Il servizio di refezione scolastica è gestito dal Comune tramite appalto a terzi per il confezionamento e fornitura pasti. I pasti vengono preparati presso la cucina centralizzata sita in Portorotta e distribuiti giornalmente alle sedi scolastiche del territorio.
Il servizio può essere fruito da:

a. alunni/e iscritti/e nelle scuole dell'infanzia statali del territorio comunale di Portomaggiore, ai quali viene erogato senza presentazione di istanza in quanto vale l'iscrizione alla scuola prescelta, in base agli elenchi forniti dalla medesima;

b. alunni/e iscritti/e nella scuola primaria del territorio comunale di Portomaggiore, ai quali viene erogato secondo le seguenti modalità:

c. alunni/e iscritti/e al tempo prolungato della Scuola Secondaria di I grado di Portomaggiore, che ne fruiscono automaticamente senza presentazione di istanza;


d. utenti del servizio estivo eventualmente erogato dal Comune per gli alunni delle citate scuole dell'infanzia, che ne fruiscono automaticamente senza presentazione di istanza.

 


Regolamento refezione e servizi estivi

Tabelle dietetiche menù Autunnale-Primaverile

Tabelle dietetiche menù Autunnale-primaverile ad esclusione carne e esclusione suino

 Tabelle dietetiche Menù Invernale

Dieta di ordine religioso ad esclusione suino e dieta ad esclusione di carne - Inverno

Grammature scuole infanzia, primaria, secondaria di primo grado


DOVE RIVOLGERSI

Per gli alunni delle scuole primaria e secondaria di primo grado statali, l'iscrizione al servizio è annuale e va effettuata, per l'anno scolastico successivo, entro il 31 maggio di ogni anno solare. Qualora tale termine ricada in un giorno festivo o di chiusura degli uffici, esso sarà automaticamente rinviato al primo giorno lavorativo successivo.

Si precisa pertanto che per l'anno scolastico 2017/2018 le iscrizioni sono aperte dal 2 al 31 maggio 2017.

La domanda, a firma di un genitore o di chi esercita la responsabilità genitoriale, deve essere compilata su apposito modulo disponibile sul sito e presso il Service Point di Portoinforma (Piazza Verdi n. 22, Portomaggiore), al quale va inoltrata nelle giornate e durante gli orari di apertura dello sportello, oppure tramite Posta Elettronica Certificata all'indirizzo: comune.portomaggiore@legalmail.it

AVVIO E CONCLUSIONE DEL PROCEDIMENTO PER ACCESSO AL SERVIZIO

Infanzia:

Informativa per alunni iscritti scuole infanzia statali a. s. 2017/2018 - iscrizione d'ufficio

Informativa per alunni iscritti scuole infanzia statali a. s. 2016/2017 - iscrizione d'ufficio


Primaria:

Informativa per la scuola primaria a.s. 2017/2018

Informativa per la scuola primaria per l'anno scolastico 2016/2017

Secondaria di primo grado:

Informativa per la Scuola Secondaria di primo grado per l'anno scolastico 2017/2018 - iscrizione d'ufficio

Informativa per la Scuola Secondaria di primo grado per l'anno scolastico 2016/2017- iscrizione d'ufficio

Responsabile procedimento

Il responsabile del procedimento amministrativo è il Responsabile dei Servizi Scolastici ed Educativi, Amanda Benetti.

Autorità con potere sostitutivo in caso d’inerzia del responsabile del procedimento:

Dirigente del Settore Servizi alle Persone –D.ssa Rita Crivellari – Tel.0532/323011-e-mail rcrivellari@comune.portomaggiore.fe.it

Autorità con potere sostitutivo in caso d’inerzia del Dirigente:

Segretario Generale – D.ssa Rita Crivellari – Tel 0532/320311- e-mail: rcrivellari@comune.portomaggiore.fe.it

Conclusione procedimento

Il procedimento deve concludersi inderogabilmente entro 30 giorni dalla data di protocollo della richiesta.

Inerzia dell’amministrazione

Decorso il termine sopra indicato e, finché l’inerzia dell’amministrazione perdura, entro 1 anno dalla scadenza dello stesso, i soggetti interessati possono ricorrere al competente Tribunale Amministrativo Regionale (TAR) ai sensi dell’art. 21-bis della legge 1034/1971, senza necessità di previa diffida all’amministrazione.

Normativa

- Legge Regionale 8 agosto 2001, n. 26 (Diritto allo studio);

- D.P.R. n. 616 del 24/07/1977 (art. 42 “Assistenza Scolastica” – art. 45 “Attribuzione ai Comuni”)

- Regolamento comunale del servizio di refezione scolastica e dei servizi estivi comunali per bambini del nido d’infanzia comunale e per alunni delle scuole dell’infanzia statali (deliberazione C.C. n. 11 del 13/02/2008).

LA DOMANDA va presentata ogni anno.

Modulo d'iscrizione per alunni di scuola primaria - classi a 27 ore settimanali - anno scolastico 2017/2018

Dichiarazione Sostitutiva ai fini della Legge Anticorruzione L. 190/2012 - da allegare al modulo di iscrizione

La compilazione e la consegna del modulo di iscrizione entro il termine di presentazione (31 maggio di ogni anno) è condizione necessaria per fruire del servizio e determina l'automatica ammissione allo stesso, salvo il caso in cui l'Amministrazione rilevi motivi ostativi all'accoglimento dell'istanza dei quali il richiedente riceverà comunicazione.

In caso di iscrizioni pervenute fuori termine o durante l'anno scolastico, il Comune può accettare l'istanza compatibilmente con la già definita organizzazione del servizio e previa valutazione con l'Istituzione Scolastica.

VARIAZIONE DEL SERVIZIO

Eventuale variazione del servizio di refezione scolastica va richiesta in forma scritta da un genitore o da chi esercita la responsabilità genitoriale, compilando l'apposito modulo disponibile presso il Service Point di Portoinforma.

Modulo di variazione refezione scolastica

RINUNCIA AL SERVIZIO

Qualora il richiedente intenda rinunciare al servizio deve farlo in forma scritta.
L'istanza di rinuncia va compilata su apposito modulo disponibile presso il Service Point di Portoinforma al quale va inoltrata.

La rinuncia è valida dal giorno successivo a quello di presentazione della stessa e sino al termine dell'anno scolastico in corso; l'iscrizione al servizio può essere ripresentata solamente a decorrere dall'anno scolastico successivo.
Il Dirigente dei Servizi alle Persone, con provvedimento motivato, potrà riammettere un alunno al servizio, in deroga alla previsione di cui al comma precedente, previa presentazione di domanda di riammissione giustificata, e debitamente documentata, da gravi motivi personali o familiari.

Modulo di rinuncia al servizio

TARIFFA

La fruizione del servizio di refezione scolastica comporta il pagamento di una tariffa quale corrispettivo per il servizio stesso, che viene determinata annualmente dal Comune con apposito atto.

L'importo della tariffa per l'anno scolastico 2017/2018 è stata definita dall'Amministrazione in sede di approvazione del Bilancio di previsione 2017 ed ha confemato le tariffe approvate con Delibera G. C. n. 76/2013:

Tariffe applicate anno scolastico 2017/2018


AGEVOLAZIONI TARIFFARIE

Le agevolazioni relative al pagamento della tariffa del servizio di refezione scolastica sono disciplinate dal Regolamento Comunale per l'applicazione dell'ISEE alle prestazioni sociali agevolate.

E' facoltà degli utenti residenti nel territorio del Comune di Portomaggiore richiedere l'agevolazione per ottenere la riduzione proporzionale della tariffa base in caso di valore ISEE non superiore non superiore a € 10.632,94.


Le domande di agevolazione vanno presentate ai Servizi Scolastici ed Educativi - Segretariato Sociale (presso PortoInforma, Piazza Verdi n. 22),  nelle giornate e secondo gli orari di apertura dello sportello, previo colloquio con un operatore del servizio, nei seguenti periodi per l' anno scolastico 2017/2018:

Il colloquio, da effettuarsi nei periodi sopra indicati, va prenotato a partire dal 18 aprile 2017 tramite il Service Point di PortoInforma - tel. 0532 323011.

Si invitano gli utenti a presentarsi al predetto appuntamento possibilimente muniti di attestazione ISEE, il cui rilascio si effettua presso i CAF convenzinati.

Elenco patronati/enti che rilasciano attestazioni ISEE a Portomaggiore

Agli utenti non residenti nel Comune di Portomaggiore non si applicano agevolazioni. 

Per maggiori informazioni collegarsi a questo link

Responsabile procedimento

Botti Marcella

Autorità con potere sostitutivo in caso d’inerzia del responsabile del procedimento:

Dirigente del Settore Servizi alle Persone –D.ssa Rita Crivellari – Tel.0532/323011-e-mail rcrivellari@comune.portomaggiore.fe.it

Autorità con potere sostitutivo in caso d’inerzia del Dirigente:

Segretario Generale – D.ssa Rita Crivellari – Tel 0532/320311- e-mail: rcrivellari@comune.portomaggiore.fe.it

Termine procedimento

Entro 20 giorni dal termine di ciascun periodo di presentazione delle domande di agevolazione, il Dirigente assume apposita determinazione di accoglimento o diniego delle stesse.

Inerzia dell’amministrazione

Decorso il termine sopra indicato e, finché l’inerzia dell’amministrazione perdura, entro 1 anno dalla scadenza dello stesso, i soggetti interessati possono ricorrere al competente Tribunale Amministrativo Regionale (TAR) ai sensi dell’art. 21-bis della legge 1034/1971, senza necessità di previa diffida all’amministrazione.

Normativa

Regolamento Comunale per l'erogazione delle presazioni sociali agevolate

 

COMMISSIONE MENSA

Il Comune di Portomagigore ha istituito la Commissione Mensa che ha la funzione generale di verificare la qualità del servizio reso agli alunni delle scuole dell'infanzia, primaria e secondaria di I grado del Comune di Portomaggiore.

La commissione per l'anno scolastico 2016/2017 è così composta:

Un dipendente amministrativo del Settore Servizi alle Persone del Comune, designato dal Responsabile dell'Ambito, funge da segretario verbalizzante.

Finalità principale della Commissione è quella di valutare la qualità globale del servizio e verificare che le modalità generali di erogazione del pasto corrispondano ai requisiti minimi di soddisfazione dell'utente; ciò con particolare riguardo alla presentazione dei piatti, al punto di cottura, temperatura e stato di conservazione dei cibi, alla quantità e gradibilità degli alimenti. La Commissione accerta inoltre il puntuale rispetto della tabella dietetica predisposta dal competente servizio dell' AUSL.
Ferme restando le competenze attribuite per legge all'AUSL, la Commissione segnala e propone alla stessa in merito alle condizioni igienico sanitarie ed alla gradibilità dei cibi.
La Commissione si riunisce almeno due volte nel corso di un anno scolastico, di norma all'inizio e al termine dello stesso, e ogniqualvolta se ne presenti la necessità.

Regolamento commissione mensa

Scheda di valutazione qualità dei pasti


Ultimo aggiornamento: 29/12/2017, 10:33:43