Elezioni Europee 26 maggio 2019

Data ed orario delle votazioni

Nella Gazzetta Ufficiale n. 71 del 25 marzo 2019 è stato pubblicato il decreto del Presidente della Repubblica datato 22 marzo 2019, con il quale è stata fissata per il giorno di domenica 26 maggio p.v., la data del voto per l'elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia.
Le operazioni di votazione si svolgeranno nella sola giornata di domenica, dalle ore 7 alle ore 23 (art. 1, comma 399, primo periodo, della legge 27 dicembre 2013, n. 147).
Per votare è necessario presentarsi al seggio elettorale in cui si è iscritti (il numero, l'edificio e l'indirizzo del proprio seggio sono indicati nella tessera elettorale) con la tessera elettorale del Comune di Portomaggiore e un documento di riconoscimento (carta d'identità, patente, passaporto o altro documento purché munito di fotografia e rilasciato da una Pubblica Amministrazione).
Subito dopo la chiusura delle operazioni di votazione avranno inizio le operazioni di scrutinio.

Tessera elettorale

Si invitano gli elettori a verificare per tempo il possesso della tessera elettorale, nonchè l'eventuale esaurimento degli spazi per l'apposizione della certificazione del voto sulla tessere stessa.
In caso di smarrimento della tessera e/o esaurimento degli spazi per l'apposizione della certificazione del voto, gli elettori sono invitati a presentarsi personalmente presso l'Ufficio Elettorale per il rilascio della nuova tessera.

Voto domiciliare per elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l'allontanamento dall'abitazione

Con riguardo alle elezioni Europee, le disposizioni sul voto domiciliare (articolo 1 del decreto-legge 3 gennaio 2006, n. 1, convertito dalla legge 27 gennaio 2006 n. 22, come modificato dalla legge 7 maggio 2009, n. 46) si applicano nel caso in cui i richiedenti dimorino nell'ambito dell'intero territorio nazionale.
Sono ammessi al voto domiciliare gli elettori affetti da gravissime infermità, tali che l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano risulti impossibile, anche con l'ausilio dei servizi di cui all'articolo 29 della legge 5 febbraio 1992, n. 104” e “gli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali, tali da impedirne l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano.
L'elettore interessato deve:
- entro lunedì 6 maggio 2019, far pervenire, direttamente o mediante PEC all'indirizzo dirdsp@pec.ausl.fe.it oppure anche tramite gli uffici elettorali comunali, all'Ufficio Protocollo del Dipartimento di Sanità Pubblica, via F Beretta 7 - Ferrara, la richiesta dell'apposita certificazione medica;
- fra martedì 16 aprile e lunedì 6 maggio 2019, far pervenire al Comune un'espressa dichiarazione attestante la propria volontà di esprimere il voto presso l'abitazione in cui dimora, corredata della prescritta certificazione sanitaria, copia della tessera elettorale, copia di un documento d'identità e, possibilmente, di un recapito telefonico.

Voto assistito

I ciechi, gli amputati delle mani, gli affetti da paralisi o da altro impedimento di analoga gravità esercitano il diritto elettorale con l'aiuto di un elettore della propria famiglia o, in mancanza, di un altro elettore, che sia stato volontariamente scelto come accompagnatore, purché l'uno o l'altro sia iscritto in un qualsiasi Comune della Repubblica.
L'impedimento deve essere dimostrato con la documentazione sanitaria rilasciata gratuitamente dalla ASL che certifica l'impossibilità di esercitare autonomamente il diritto di voto.
Per la certificazione riguardante il voto assistito è indispensabile che gli elettori interessati si presentino personalmente presso gli ambulatori del Servizio Igiene Pubblica nelle giornate ed orari indicati.
Si evidenzia che, allo scopo di agevolare gli elettori, sabato 25 maggio potranno presentarsi alla sede di Ferrara dell'UO Igiene Pubblica, Via Fausto Beretta 15, anche coloro che abbiano la residenza al di fuori del Comune di Ferrara. Sono previste aperture straordinarie, su base distrettuale, anche domenica 26 maggio p.v.

Come si vota

Poche regole ma importanti.
Vi invitamo a consultare la pagina del Parlamento Europeo - Ufficio in Italia.

Elezioni trasparenti

I simboli, i mandanti al deposito e gli statuti o le dichiarazioni di trasparenza corrispondenti, dei partiti, dei movimenti o dei gruppi politici organizzati e le liste di candidati, corredate dei documenti richiesti ai singoli candidati, presentate per ciascuna circoscrizione per le elezioni europee del 26 maggio 2019 sono visibili e consultabili nell'apposita sezione del sito del Ministero dell'Interno (Legge n. 65/2017, Legge n. 3/2019).

Utilità

Anagrafica dell'Ente
Comune di Portomaggiore
P.zza Umberto I, n. 5
44015 Portomaggiore (Fe)
Tel. 0532 323011 - Fax 0532 323312
C.F. 00292080389 | Partita I.V.A. 00292080389
e-mail: urp@comune.portomaggiore.fe.it
PEC: comune.portomaggiore@legalmail.it
Conto di Tesoreria Comunale
Monte dei Paschi di Siena S.p.A., Filiale di Portomaggiore
Iban: IT 37 B 01030 67320 000001256319
Fatturazione elettronica nome ufficio:
Uff_eFatturaPA - codice univoco: UFJE6L

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti poiché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile friendly

Crediti
La gestione di questo sito è a cura della redazione del comune di Portomaggiore

Pubblicato nell'ottobre del 2016
Realizzazione sito Punto Triplo Srl
Area riservata