Pubblicata il 7 ottobre 2021 | Notizie

Dal 1 ottobre 2021 al 30 aprile 2022 limitazioni circolazione e misure emergenziali qualita' aria

Con ordinanza sindacale n.65 del 01/10/2021 sono state adottate limitazioni alla circolazione...
Con ordinanza sindacale n.65 del 01/10/2021 sono state adottate limitazioni alla circolazione veicolare e previste misure emergenziali per la qualità dell'aria in Comune di Portomaggiore in applicazione del Piano Aria Regionale - PAIR 2020.

Come richiesto dalla Regione Emilia Romagna, a partire quindi dal 1^ ottobre 2021 e fino al 30 aprile 2022, in tutti i Comuni della pianura dell'Emilia-Romagna sotto i 30.000 abitanti, non potranno circolare i veicoli privati euro 0 ed euro 1 nei centri abitati dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 18.30. Sono esentati dai limiti i possessori di un solo veicolo - regolarmente immatricolato e assicurato - per nucleo familiare, con Isee inferiore a 19 mila euro, muniti di autocertificazione.

Per verificare il rispetto delle misure di limitazione della circolazione, verranno rafforzati i controlli, che saranno 300 l'anno per l'Unione dei Comuni Valli e Delizie.

L'ordinanza prevede inoltre le seguenti disposizioni:

RISCALDAMENTO
Per quanto riguarda il riscaldamento, è vietato da subito utilizzare fino al 30 aprile 2022 generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa ad alto impatto emissivo sotto la certificazione a 3 stelle.
In caso di misure emergenziali che verranno opportunamente comunicate, scatta il divieto di utilizzare generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa ad alto impatto emissivo sotto la certificazione a 4 stelle e l'obbligo di ridurre la temperatura di almeno 1 grado fino a massimo 19°C nelle case, negli uffici, nei luoghi per le attività ricreative associative o di culto, nelle attività commerciali e fino a massimo 17°C nei luoghi che ospitano attività industriali ed artigianali. La misura non si applica a ospedali e case di cura, scuole e luoghi che ospitano attività sportive.

ABBRUCIAMENTI
Fino al 30 aprile 2022 sono vietati gli abbruciamenti dei residui vegetali, agricoli o forestali. È consentita, da parte del proprietario o dal possessore del terreno, la deroga per la combustione sul posto in piccoli cumuli non superiori a tre metri steri (metri cubi) per ettaro al giorno per soli due giorni all'interno del periodo, nelle zone non raggiunte dalla viabilità ordinaria e solo se nella zona non è stata attivata la misura emergenziale per la qualità dell'aria e non sia stato lo stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi.

AGRICOLTURA e ALLEVAMENTI
In caso di attivazione delle misure emergenziali che saranno opportunamente comunicate, è vietato lo spandimento dei liquami zootecnici senza interramento immediato o iniezione diretta al suolo. Sono fatte salve le deroghe per sopraggiunto limite di stoccaggio, verificato dall'autorità competente al controllo.

Per maggiori informazioni scarica l'ordinanza.

Sito web dedicato all'iniziativa liberiamo l'aria della Regione Emilia Romagna

ALLEGATI
- Ordinanza n.65 del 01/10/2021 
- Regole impianti a biomassa legnosa 2021-2022
- Misure antismog 2021-2022
Anagrafica dell'Ente
Comune di Portomaggiore
P.zza Umberto I, n. 5
44015 Portomaggiore (Fe)
Tel. 0532 323011 - Fax 0532 323312
C.F. 00292080389 | Partita I.V.A. 00292080389
e-mail: urp@comune.portomaggiore.fe.it
PEC: comune.portomaggiore@legalmail.it
Conto di Tesoreria Comunale
Monte dei Paschi di Siena S.p.A., Filiale di Portomaggiore
Iban: IT 37 B 01030 67320 000001256319
Fatturazione elettronica nome ufficio:
Uff_eFatturaPA - codice univoco: UFJE6L

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti poiché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile friendly

Crediti
La gestione di questo sito è a cura della redazione del comune di Portomaggiore

Pubblicato nell'ottobre del 2016
Realizzazione sito Punto Triplo Srl
Area riservata