Pubblicata il 30 dicembre 2021 | Notizie

Covid-19 - Nuove misure per la sicurezza approvate dal Consiglio dei Ministri 23 e 29 dicembre 2021

AGGIORNAMENTO 29 DICEMBRE 2021

Il Consiglio dei Ministri il 29 dicembre 2021 ha approvato un decreto legge con nuove disposizioni
Il testo prevede nuove misure in merito all'estensione del Green Pass rafforzato (che si può ottenere con il completamento del ciclo vaccinale e la guarigione) e le quarantene per i vaccinati.

Green Pass rafforzato
Dal 10 gennaio 2022, e fino alla cessazione dello stato di emergenza, si estende l'uso del Green Pass rafforzato alle seguenti attività:
alberghi e strutture ricettive
feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose
sagre e fiere
centri congressi
servizi di ristorazione all'aperto
impianti di risalita con finalità turistico-commerciale anche se ubicati in comprensori sciistici
piscine, centri natatori, sport di squadra e centri benessere anche all'aperto
centro culturali, centro sociali e ricreativi per le attività all'aperto
mezzi di trasporto compreso il trasporto pubblico locale o regionale

Quarantene
Il decreto prevede che la quarantena precauzionale non si applica a coloro che hanno avuto contatti stretti con soggetti confermati positivi al COVID-19 nei 120 giorni dal completamento del ciclo vaccinale primario o dalla guarigione nonché dopo la somministrazione della dose di richiamo.

Fino al decimo giorno successivo all'ultima esposizione al caso, ai suddetti soggetti è fatto obbligo di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 e di effettuare - solo qualora sintomatici - un test antigenico rapido o molecolare al quinto giorno successivo all'ultima esposizione al caso.

Infine, si prevede che la cessazione della quarantena o dell'auto-sorveglianza sopradescritta consegua all'esito negativo di un test antigenico rapido o molecolare, effettuato anche presso centri privati; in tale ultimo caso la trasmissione all'Asl del referto a esito negativo, con modalità anche elettroniche, determina la cessazione di quarantena o del periodo di auto-sorveglianza.

Capienze
Il decreto prevede che le capienze saranno consentite al massimo al 50% per gli impianti all'aperto e al 35% per gli impianti al chiuso


AGGIORNAMENTO 24 DICEMBRE 2021

Il Decreto legge cosiddetto "Festività",
adottato dal Consiglio dei Ministri il 23 dicembre 2021, in vigore dalla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, ha introdotto ulteriori misure di protezione per il contrasto del contagio.

Ecco le principali novità:

Mascherina
-obbligo di indossarla anche all'aperto, in tutta Italia.
-richiesto l'uso di mascherina FFP2 sui mezzi di trasporto a lunga percorrenza, sui mezzi del trasporto pubblico locale, in cinema, teatri, musei, eventi sportivi al chiuso e negli stadi. In questi luoghi sarà anche vietato consumare cibi e bevande.

Green pass
Dal 1° febbraio 2022 la durata del green pass vaccinale è ridotta da 9 a 6 mesi. Inoltre, con ordinanza del Ministro della salute, il periodo minimo per la somministrazione della terza dose sarà ridotto da 5 a 4 mesi dal completamento del ciclo vaccinale primario

Estensione del Green Pass rafforzato
Estensione dell'obbligo di Green Pass rafforzato a:
• al chiuso per piscine, palestre e sport di squadra;
• musei e mostre;
• al chiuso per i centri benessere;
• centri termali (salvo che per livelli essenziali di assistenza e attività riabilitative o terapeutiche);
• parchi tematici e di divertimento;
• al chiuso per centri culturali, centri sociali e ricreativi (esclusi i centri educativi per l'infanzia);
• sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò. 

Ristoranti e locali al chiuso
Fino alla cessazione dello stato di emergenza, si prevede l'estensione dell'obbligo di Green Pass rafforzato alla ristorazione per il consumo anche al banco.

Eventi
Fino al 31 gennaio 2022 saranno vietati feste ed eventi in piazza e resteranno chiusi i locali da ballo e le discoteche e locali assimilati.

Ingressi di visitatori in strutture socio-sanitarie e Rsa
L'accesso sarà consentito solo alle persone munite di Green Pass rafforzato e tampone negativo oppure vaccinazione con terza dose.

Per Maggiori informazioni
Governo.it
Ministero della Salute
Regione Emilia Romagna
Ministero dell'interno



Anagrafica dell'Ente
Comune di Portomaggiore
P.zza Umberto I, n. 5
44015 Portomaggiore (Fe)
Tel. 0532 323011 - Fax 0532 323312
C.F. 00292080389 | Partita I.V.A. 00292080389
e-mail: urp@comune.portomaggiore.fe.it
PEC: comune.portomaggiore@legalmail.it
Conto di Tesoreria Comunale
Monte dei Paschi di Siena S.p.A., Filiale di Portomaggiore
Iban: IT 37 B 01030 67320 000001256319
Fatturazione elettronica nome ufficio:
Uff_eFatturaPA - codice univoco: UFJE6L

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti poiché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile friendly

Crediti
La gestione di questo sito è a cura della redazione del comune di Portomaggiore

Pubblicato nell'ottobre del 2016
Realizzazione sito Punto Triplo Srl
Area riservata